I.M.S.A. S.r.l
Via Don G. Dell'Acqua, 2/D
23890 Barzago (LC) - Italy
P: +39 031 860444
info@imsaitaly.com
Articoli

Caso applicativo CLAREN TOOLS – Grandi stampi: forature profonde e fresature complesse conto terzi

Caso applicativo IMSA - CLAREN TOOLS - Articolo: grandi stampi, forature profonde e fresature complesse conto terzi

Claren Tools ha ampliato il proprio parco macchine integrando al proprio interno un nuovo centro di foratura profonda e fresatura IMSA. Un nuovo investimento strategico orientato ad aumentare la capacità produttiva dell’azienda, oltre che a fornire un ulteriore servizio di lavorazione contoterzi.

Articolo della rivista tecnica STAMPI (ed. Tecniche Nuove)

 

Da oltre 30 anni Claren Tools progetta e realizza stampi a iniezione per materie plastiche e per pressofusione, destinati a grandi aziende in tutto il mondo nei più svariati settori applicativi dall’elettronica ed elettrodomestica all’automotive dai prodotti di design e illuminazione all’arredamento e casalinghi. Gli stampi, sempre realizzati con macchinari di ultima generazione ad alta tecnologia, interessano molteplici tipologie: in acciaio temprato e bonificato, tramite l’ausilio del gas, sandwich, cubo, tandem e con tecnologia al vapore RHCM. Inoltre l’azienda è specializzata in stampi bi-componenti che si differenziano in sbarramento, a cubo e a rotazione piano pressa.

«Stampi – afferma il responsabile tecnico commerciale ing. Marco Olivari – per la cui realizzazione si è fatta negli anni sempre più diffusa anche la richiesta di foratura per il condizionamento, come anche di fresature particolari, nonché di livello di qualità, di produzione e di prestazione sempre più elevate».

Motivo per cui, circa 6 anni fa, per soddisfare queste esigenze, l’azienda ha integrato nel proprio parco macchine della sede di Chiari (BS) anche un primo centro di foratura profonda MF 1200 BBLL, acquistato dalla specialista Imsa.

«Una performante macchina – conferma Olivari – con corsa orizzontale di 2.200 mm, e una struttura a portale gantry per la lavorazione di stampi fino a 2.600 mm di diametro, con unità di foratura e fresatura inclinabile a ±20°e dotata di una tavola rotante da 1.200 x 1.500 mm».

Le aumentate esigenze produttive hanno però indotto l’azienda bresciana a valutare un nuovo investimento, per far fronte alla crescente necessità di dover processare manufatti di maggiori dimensioni.

«È soprattutto quest’ultimo aspetto – sottolinea Olivari – che ci ha convinto a valutare attentamente le caratteristiche della nuova macchina, ferma restante la decisione di non cambiare partner, vista la soddisfazione riscontrata con l’acquisto del primo centro, e rivolgerci quindi ancora a Imsa».

 

SPAZI E COMPETENZE AL SERVIZIO DELLA
FORATURA PROFONDA E FRESATURA
ANCHE CONTOTERZI

A soddisfare i requisiti richiesti da Claren Tools è stato il nuovo centro di foratura profonda e fresatura modello MF 1750 EVO della nuova Serie Evo, top di gamma Imsa, pienamente operativo ormai dalla fine dello scorso anno.

«Se con la precedente dotazione tecnologica – osserva Olivari – avevamo ormai raggiunto la saturazione operativa, con l’aggiunta della nuova macchina abbiamo potenziato, ottimizzato ed efficientato il nostro ciclo produttivo, e reso disponibile ai nostri clienti un ulteriore servizio di lavorazioni contoterzi».

In altre parole, un investimento strategico su più fronti quello effettuato da Claren Tools, senza dubbio agevolato da una struttura già ben organizzata, con a disposizione adeguati spazi e un reparto dedicato per la fase di foratura e fresatura, provvisto di carroponte da 40 ton.

«Tante tonnellate – conferma lo stesso Olivari – quante sono quelle che il nuovo impianto Imsa è in grado di accogliere sulla propria tavola, ovvero stampi aventi le generose dimensioni di 4.300 mm, da intendersi come misura diametrale in rotazione. La decisione di acquisire la taglia maggiore è stata voluta proprio per riuscire a differenziarci e offrire al mercato un qualcosa non così facilmente reperibile».

In quest’ottica si comprende anche la dotazione della nuova macchina di una tavola roto-traslante, che permette di ridurre il numero dei piazzamenti, e riuscire dunque a posizionare il pezzo e forarlo da tutti e 4 i lati con una singola origine, a favore di una migliorata efficienza di processo. Il movimento di traslazione della tavola avvicina o allontana lo stampo dall’unità di lavorazione, anche a seconda delle dimensioni dello stampo stesso, rendendo possibile il posizionamento ottimale per la gestione delle lavorazioni con un unico piazzamento in tavola.

«Si tenga presente – aggiunge Olivari – che mediamente la nostra produzione consta di stampi da 2.200, 2.400 mm. Se in precedenza eravamo obbligati a procedere con più posizionamenti, con onere di tempo e risorse, oggi possiamo azzerare tutte le movimentazioni e lavorare sempre di più in automatico e senza presidio».

Flessibilità garantita dalla configurazione Imsa a due mandrini separati per foratura profonda e fresatura con commutazione completamente automatica, e

dalla presenza di un fornito magazzino utensili, che permette ulteriore continuità operativa.

 

SERVIZIO “SU MISURA” CON
TEMPISTICHE RAPIDE E CERTE

Sempre in chiave di ottimizzazione di processo, Claren Tools ha concordato con Imsa anche una configurazione macchina con apertura laterale e non frontale.

«In questo modo – conferma Olivari – in base al nostro layout, l’operatore si trova nelle condizioni migliori per controllare e gestire entrambi i centri Imsa, posti l’uno perpendicolare all’altro, e la relativa movimentazione degli stampi».

L’integrazione del nuovo centro permette dunque all’azienda di proporsi quale partner in grado di gestire contoterzi lavorazioni di foratura profonda e di fresatura su grossi manufatti con tempistiche rapide e certe.

«Il poter disporre di due macchine ed essendo perfettamente a conoscenza delle esigenze di chi produce – conclude Olivari – in quanto anche noi produttori di stampi, ci mette nelle condizioni di poter offrire un servizio ad hoc. Al pari della nostra usuale rigorosa gestione di ogni commessa, ci siamo infatti organizzati con un sistema di pianificazione tale anche per le lavorazioni contoterzi. Esso ci consente di ottimizzare il flusso di lavoro sulla base delle esigenze del cliente, mettendolo nelle condizioni di minimizzare i suoi tempi di fermo, allineando le reciproche esigenze operative. Una sorta di servizio “su misura” che sta riscuotendo sempre maggiore interesse e gradimento».

 

CLAREN TOOLS

IN QUESTO ARTICOLO SI PARLA DI:

MF1750 EVO

"FORATURA PROFONDA E FRESATURA IN SINERGIA" Centro di foratura profonda e fresatura, Serie EVO, per forare circuiti di elevata complessità.

  • Macchina di foratura profonda e fresatura IMSA MF1750EVO per la lavorazione di stampi fino a 30 / 40 / 45 tonn., di dimensioni max 4.300mm (diametro in rotazione)
  • Lavorazioni a doppia inclinazione in stampi con circuiti di raffreddamento complessi (lavorazione 5 assi)
  • Asse orizzontale X: 2.950 mm, asse verticale Y: 1.500 mm
  • Profondità di foratura in ciclo unico 1.750mm
  • Diametri ottimali di foratura: 5-50mm dal pieno
  • Mandrino di foratura profonda 15kW, 4.200rpm, raffreddato a liquido
  • Elettromandrino di fresatura ISO50, 45kW, 4.500rpm, raffreddato a liquido.
guarda il prodotto

Articoli

Potrebbe interessarvi anche

Caso applicativo EXACTA STAMPI, Verano (MB) - La nuova era della foratura profonda!

IMSA - 30 anni d’innovazione continua nella foratura profonda e lavorazioni complementari - Rivista STAMPI

Soluzioni tecniche per fresatura sui centri di foratura profonda IMSA per stampi e blocchi

Il montante Gantry Verticale delle foratrici IMSA