Home > Macchine per foratura profonda > Macchine di Foratura Profonda e Fresatura per Stampi > Macchine di Foratura Profonda per stampi fino a 6 ton > MF1000/2F con Tavola Roto-Tiltante

MF1000/2F con Tavola Roto-Tiltante

FORATRICE/FRESATRICE IMSA

PER STAMPI DI MEDIE DIMENSIONI

 

• La foratrice/fresatrice IMSA MF1000/2F è dedicata alla lavorazione di stampi fino a 5 tonnellate, di diagonale 1.600mm (diametro in rotazione entro la struttura della macchina).

• Profondità di foratura in ciclo unico: 1.000 mm. Metodo di foratura: con punta a cannone. Diametri ottimali di foratura: 4-25 mm dal pieno, 32 mm in allargatura. Mandrino di foratura 11 kW, 6.000 rpm.

• Funzioni specifiche IMSA, per il controllo del processo di foratura profonda:

– Avvicinamento elettronico al pezzo;
– Controllo elettronico anti-rottura punte, attraverso la lettura dello sforzo di taglio;
– Funzione speciale di trasformazione delle coordinate per la lavorazione inclinata.

• In questa versione, la macchina è equipaggiata di una tavola roto-tiltante, cioè girevole e inclinabile, dimensioni 1.000×1.000mm, portata 5.000kg rotazione 360.000pos/giro, inclinazione 22,5…-22,5° risoluzione radiale 0,001°.

(segnaliamo anche la MF1000/2F in versione tavola girevole)

• Temperatura, pressione e grado di pulizia del liquido lubrorefrigerante sono parametri fondamentali per la buona riuscita della foratura. Ecco perchè MF1000/2F è dotata delle soluzioni più adatte per regolare questi tre parametri:

– per il pompaggio dell’olio: due differenti pompe per le alte e basse pressioni;
– per la chiarificazione: un gruppo automatico di filtraggio, integrato nella carterizzazione;
– per il raffreddamento: uno scambiatore di calore (frigo). Il frigo è su circuito separato, per una collocazione flessibile intorno alla macchina.

• Convogliatore trucioli di serie.

• Unità di fresatura su asse separato per lavori a completamento della foratura come spianatura, lamatura, filettatura. Mandrino di fresatura ISO40 13 kW 6.000 rpm. Nessun intervento per passare dalla foratura alla fresatura e viceversa: i due mandrini sono su assi separati e la commutazione avviene in 8 secondi tramite funzione M, pertanto non è necessaria la presenza dell’operatore.

• Magazzino cambio utensili per la testa di fresatura.

• La foratrice-fresatrice IMSA MF1000/2F ha la struttura a portale verticale (montante supportato sia inferiormente che superiormente) per la massima rigidità: stato di sforzo 4 volte inferiore rispetto alla struttura tradizionale, rigidità 16 volte superiore.

• La macchina è concepita con una struttura “a guscio”. La struttura della macchina è cioè autoportante e ingloba tavola e montante gantry, e non necessita di fondazioni.

• L’intera macchina è racchiusa in un moderno carter a tenuta d’olio, garantendo la pulizia dell’area circostante. Il portellone frontale* lascia un ampio passaggio per il carico pezzi sia con muletto che per il carico dall’alto con carroponte. Vasca a pavimento integrata nella fornitura standard. Novità 2018/2019: Nuovo PORTELLONE a tapparella in estruso di alluminio. Questo nuovo portellone risulta più resistente all’olio e più durevole, rispetto al pannello di Lexan della versione precedente.

INFORMAZIONI TECNICHE

Per la lavorazione di stampi fino a 5 tonnellate
Pezzo lavorabile: Ø 1.600mm pezzo in rotazione entro la struttura macchina
Asse orizzontale X: 1.400mm, asse verticale Y: 700mm
Diametri ottimali di foratura: 4-25mm dal pieno, 32mm in allargatura
Profondità di foratura in ciclo unico 1.000mm
Mandrino di foratura profonda 11kW, 6.000rpm, raffreddato a liquido
Mandrino di fresatura ISO40, 13kW, raffreddato a liquido.

RICHIEDI INFORMAZIONI